La garanzia per i pazienti e la trasparenza dell’attività sono obiettivi di fondamentale importanza nella pratica quotidiana della medicina. Per questi motivi l’ospedale al cui interno opera il Centro Trapianto ha dedicato investimenti e risorse per adeguare l’attività di trapianto di fegato a standard di qualità riconosciuti a livello internazionale.


Nel 2001 è stato approntato un sistema di qualità che ha rivisitato e definito tutti i passaggi che il paziente deve eseguire per il trapianto di fegato a Bologna.

L’intero percorso è stato approvato da tutti i medici, chirurghi e non, che partecipano a questa importante attività.

Fanno parte del programma trapianto di fegato le Unità Operative:

  • Chirurgia dei Trapianti di Fegato e Multiorgano, Prof. Antonio Daniele Pinna
  • Anestesiologia e Rianimazione, Prof. Stefano Faenza
  • Medicina per il trattamento delle gravi insufficienze d’organo, Dott.ssa Maria Cristina Morelli
  • Gastroenterologia, Prof. Franco Bazzoli
  • Medicina Interna, Prof. Luigi Bolondi
  • Semeiotica Medica, Prof. Mauro Bernardi

  • Medicina Interna, Prof. Marco Lenzi
  • Medicina Interna, Prof. Marco Zoli

  • Malattie Infettive, Prof. Pierluigi Viale

Nel dicembre 2006 il programma ha ottenuto la certificazione del Servizio Sanitario Nazionale; si tratta di una certificazione di eccellenza che attesta il buon livello dei risultati ottenuti dal programma stesso. Alla fine di una maggiore praticità, questo programma ha suddiviso in tre parti l’intero percorso del trapianto di fegato, identificando per ciascuna fase dei medici che abbiano la responsabilità di verificarne la correttezza di applicazione rispetto a quanto deciso. I responsabili vengono nominati direttamente dal Direttore Generale del Policlinico Sant’Orsola.

La struttura di questo programma qualità è così composta:

Responsabili

Fase pre-trapianto: Prof. Antonio D. Pinna
(Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. )

Fase trapianto: Dott.ssa Maria Cristina Morelli
(Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)
Fase post-trapianto: Prof. Matteo Cescon
(Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. )

Nel 2007 è stata attivata la funzione del Coordinatore Infermieristico del Programma Trapianti, C.I. Sig.ra Franca Collesi (cellulare di servizio 320.74.69.675), che svolge un ruolo fondamentale nel processo di monitoraggio delle condizioni cliniche dei pazienti in lista d’attesa e nel processo di allerta e di coordinamento attivo nelle fasi di pre-trapianto e trapianto, in collaborazione con una équipe di infermieri reperibili.

L’attività ambulatoriale della fase post-trapianto si avvale della collaborazione di tutta l’équipe chirurgica. La documentazione che regola le varie fasi dell’attività di trapianto di fegato è disponibile sia presso le singole Unità Operative che aderiscono al programma, sia presso l’Ufficio Comunicazione Informazione Marketing e Qualità del Policlinico Sant’Orsola-Malpighi e sono disponibili per la visione a chiunque ne fosse interessato.

NEWS SCIENTIFICHE

Il trapianto di fegato da donatore vivente

Leggi tutto...

Progressi nella terapia della infezione da Virus C

Leggi tutto...

Sicurezza della donazione di organi: il modello della Regione Emilia-Romagna

Leggi tutto...